Mi chiamo Pierpaolo Benini, e mi occupo di web e informatica

«santapazienza» me lo diceva mia nonna, una ragazza del ’99 con una saggezza di secoli fa.

Ora ce ne vuole di pazienza, anche per cercare ogni giorno di comprendere o anticipare un mondo che ci cambia sotto gli occhi rapidamente, con complessità sociali e tecnologiche sempre crescenti.

Non so se mia nonna pensasse a questo, non ha mai capito il mio strano lavoro fra marketing e nuove tecnologie, ma ricordarla mi piace sempre.


Email link